Regalati un’escursione a Isola di Capo Rizzuto e scopri la bellezza dell’Area marina protetta e del Parco archeologico. Scopri i sapori locali. E nella frazione Le Castella è d’obbligo godersi l’incanto del castello aragonese.

Questo promontorio bagnato dal Mar Ionio, oltre a darti il benvenuto nell’incanto del Golfo di Squillace, ti proietta direttamente nell’Area marina protetta di Capo Rizzuto.

E non mancano di certo le testimonianze della storia plurimillenaria di questa terra: avrai infatti la possibilità di visitare anche il Parco archeologico di Capo Colonna,

dove sono ancora visibili le tracce del tempio di Hera Lacinia, uno dei più importanti della Magna Grecia.Per chi invece ama startene… sott’acqua, allora puoi seguire il percorso archeologico subacqueo di Punta Scifo, oppure tuffarti a Le Castella: proprio nei fondali davanti al castello aragonese è adagiato il relitto di una grande nave; poco più in là c’è anche un presepe subacqueo.Bello e interessante da vedere anche il centro storico di Isola Capo Rizzuto, caratterizzato dal castello feudale.

Risalente al Medioevo, nel XVI secolo il complesso fu fortificato su volere del feudatario Giovanni Antonio Ricca. Notevoli anche le torri angolari speronate e la porta del borgo medievale, spartiacque tra il cuore antico di Isola Capo Rizzuto e la zona più moderna. Sul mare, è possibile ammirare la cinquecentesca Torre Vecchia, un grande “cilindro” eretto per far fronte alle incursioni dei pirati barbareschi: ogni nave sospetta veniva segnalata dai guardiani, consentendo ai residenti di adottare le opportune contromisure.

ripuariatravel 22 Luglio 2019 Uncategorized no responses

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

  Your rating was